18/19
TRENTINO
VENETO
Sciatori registratiUtente
Password

Dati smarriti ?REGISTRATI
Commenti, domande, consigli della community SuperNordicSkipass

Scrivi il tuo commento!



domenica 18/11/2018 21:33
Portus
Troppo facile puntare su San Pellegrino e Val Gares. Magari la sorpresa ce la fa Falcade.....

Comunque, auguri a tutti i centri e soprattutto a quelli che hanno subito danni dal maltempo, Valmaron fra tutti (mi risulta...).
Tutti i centri con le piste nel bosco hanno avuto problemi più o meno grossi, ma nulla di compromesso per le nostre sciate nella prossima stagione.
domenica 18/11/2018 14:58
tomasario
Partecipo al gioco, per me il primo che aprirà sarà Valle di Gares o S. Pellegrino!
sabato 17/11/2018 17:26
comperfranco
Vai con le scommesse...
Anche quest'anno scommetto che Boscoreale sarà il primo CF ad iniziare le danze.
Chi ha coraggio si faccia avanti :-)
Precisiamo che le scommesse sono bonarie tra amici, non si vince niente!!!
sabato 10/11/2018 17:26
comperfranco
Dai che fra un pò ci siamo..
Passata l'imminente estate di San Martino, con l'ultima settimana di novembre dovremmo piombare nell'inverno (speriamo le previsioni siano giuste)
1) un saluto a skipink con la certezza di vederlo skettinare anche quest'anno sulle favolose piste del Nordic
2) ben arrivato al CF Malga Ciapela nella bella famiglia (allargata) del SuperNordic
3) buon lavoro anticipato al CF Valmaron che, nonostante il flagello meteo, sicuramente (sono ottimista per natura) anche quest'anno ci farà gioire.
Ciao a tutti e a presto.
mercoledì 07/11/2018 10:54
mauna
Ciao a tutti.
Pensavo di iniziare la stagione con ben altri commenti. Avevo visto le immagini dal drone ma vederle da terra, dai percorsi delle piste che tutti abbiamo percorso e amiamo è veramente impressionante e triste. L'unica consolazione è che, per quello che so, almeno qui non ci sono stati disastri alle case e strade come da altre parti. Un abbraccio agli amici del rifugio Valmaron e del centro fondo. Sono con voi e con gli abitanti di Enego. Per quel che può servire, e se sarà possibile visto il disastro sulle piste ma sono fiducioso, se gli altri anni venivo spesso quest'anno verrò "spesso al quadrato" per dare un piccolo contributo all'economia locale.
martedì 06/11/2018 11:32
pigipigi
nessuna informazione sulla marcia bianca. perché?
data, iscrizioni etc
L'organizzazione della Marciabianca non sta in capo a SNS ma è di iniziativa locale. Immaginiamo, comunque, che al centro fondo Enego-Valmaron in questi giorni abbiano altro da fare e pensare, dato che Marcesina pressochè non esiste più e le piste sono ricoperte da strati di alberi tipo shangai.
Tutta la nostra solidarietà ed auguri a loro.

https://www.facebook.com/18030054956/videos/866869100184672
/?story_fbid=10151137839929957&id=18030054956&

https://www.facebook.com/maurizio.costa.940/videos/10217066817285328/UzpfSTEzMTUwODQ0MjU6MTAyMTcwNjc5Mzc1NTMzMzQ/

https://youtu.be/9Yrc6iev25k
lunedì 15/10/2018 20:38
osvald
Ciao , sono Paolo e finalmente mi sono iscritto , piste frequentate ( fin'ora ): Viote , Passo Coe , Millegrobbe .
Bene, ora non ti resta che visitare gli altri 14 centri fondo che ti mancano! Ti aspettiamo....
lunedì 15/10/2018 18:29
superns
Ben ritrovati tutti! Come vedete è iniziato l'aggiornamento del nostro sito web. Prima che iniziate a scrivere manca questo manca quello, vi diciamo subito che il tutto sarà completato per il 9 novembre, data di inizio ufficiale della stagione 2018/2019.
Vi aspettiamo....
lunedì 15/10/2018 16:52
Skifamily
Prima dell'arrivo della neve ho voluto visitare la Lessinia con la MTB: partiti da Fosse, saliti verso il “relitto” di Monte Cornetto e scesi al Passo delle Fittanze.
Proseguito per Malga Lessinia, Malga Podestaria e finalmente Monte Tomba dove abbiamo mangiato.
Poi giù fino ad Erbezzo e rientro a Fosse. La parte alta sciabile deve essere spettacolare con la neve. Appuntamento sulle piste con gli sci!!!
venerdì 05/10/2018 17:16
superns
Diamo il benvenuto a.....http://www.marmolada.camp/news/dettaglio/marmolada-nordic-ski-area/62
Sempre più in alto e sempre più lunga e varia la stagione SNS!
mercoledì 03/10/2018 18:41
skipink
ciao a tutti
dopo 30 anni di onorata attività sugli sci stretti , la bradicardia (34bpm a riposo!)di cui andavo molto orgoglioso perchè mi regalava ottimi recuperi,ha cominciato a regalarmi anche il fiato corto e, volendo non abbandonare le attività sportive, non resta che il pacemaker, che mi verrà "impiantato" l'8 ottobre .
Sento alcuni che dicono NO, altri che dicono SI al fondo (pratico lo skating): conoscete qualche fondista nelle mie future condizioni che può rincuorarmi? , dimenticavo: tra pochi mesi compio 70 anni.
grazie
Intanto da parte di tutto SNS un grosso in bocca al lupo, poi lasciamo a chi la sa più lunga di noi nel settore a rincuoararti.
Siamo sicuri che ci incontreremo sulle nostre piste, forza Franco!!!
mercoledì 03/10/2018 17:32
pigipigi
data e iscrizioni marciabianca e altro.
ilo sito www.marciabianca.it non si trova,
si deve fare. troppo bella
venerdì 28/09/2018 10:35
Mammu
Salve a tutti, i motori fremono, e si comincia a pensare seriamente a tessere, tesseramenti e danza della neve. A tal proposito, leggendo anche le statistiche dei passaggi, mi chiedevo se ci fossero novità sui centri fondo: Ricordo una trasmissione in primavera, in cui si strappava la promessa a Passo Lavazè di rientrare nel SNS. Ed una curiosità, ma entrando da Passo Vezzena o Millegrobbe, si può arrivare a Campolongo? o se ti fermano in teoria potrebbero chiederti di pagare? Grazie a presto
Per quest'anno la formazione SNS non dovrebbe cambiare rispetto a quella vincente dell'anno scorso.
Tra Millegrobbe e Campolongo esiste una convenzione (non sappiamo se tacita o scritta) per la quale chi entra in uno dei due centri può sconfinare nell'altro tranquillamente.
SNS è quasi pronto a partire, speriamo anche voi con noi!
martedì 07/08/2018 21:35
comperfranco
caldissimo allora pensiamo alla neve.... news inverno 2018-2019

Meteo: SOLE sempre più PIGRO, fredde conseguenze sull'Autunno-Inverno in Italia, NEVE in anticipo
Prosegue il monitoraggio dello stato di salute del Sole, mai così debole. I risvolti sul clima europeo e italiano potrebbero essere eclatanti
Alcune ricerche mettono in evidenza una correlazione tra l’attività e l’intensità del Sole con il numero di macchie sulla sua superficie, sottolineando come un ridotto o assente numero di macchie sia indice di una certa pigrizia, per dirla con un eufemismo, della nostra amata Stella. Recentemente si sta riscontrando un numero assai minimo di macchie, quindi cerchiamo di capire quali ripercussioni ci potrebbero essere per il nostro clima anche in Italia.

È doveroso ricordare come in passato durante il cosiddetto "Minimo di Maunder", tra il 1645 e il 1717 circa, durante il quale l’attivita del Sole fu al minimo, la Terra visse di fatto una vera e propria "Piccola Era Glaciale". Gli effetti furono devastanti, stagioni stravolte, inverni gelidi e molto nevosi, stagioni estive davvero brevi anche sulla mite Italia e migliaia di vittime in tutta Europa dovute alla scarsità dei raccolti e alle conseguenti carestie.

In questo 2018 sono già trascorsi più di 120 giorni nei quali il sole si sta presentando senza alcuna macchia, e tutto questo potrebbe influire fin da subito sul clima dell'Italia, condizionando e poi raffreddando la stagione autunnale e invernale.

Una possibile evoluzione potrebbe essere, dopo un Ottobre ancora mite, ma piovoso, un Novembre scoppiettante con grandi emozioni per i “nivofili”, gli appassionati della neve, infatti non si possono escludere bianche sorprese piuttosto precoci nella terza decade del mese, come già accaduto tante volte in realtà in passato, come per esempio il 26 Novembre 2010 quando a sorpresa la Valpadana e in particolare Milano si ritrovarono sotto una fitta nevicata in pieno giorno.

È chiaro e ovvio che non possiamo pretendere di prevedere l’esatto giorno in cui potrà nevicare, ma dobbiamo certamente tenere in seria considerazione anche questo aspetto collegato all’energia emessa dal Sole e le sue influenze sul clima terrestre.
sabato 07/07/2018 19:09
comperfranco
@tomasario
si ma gli sci da fondo non hanno ancora il motorino..... :-)
quest'anno anche noi eBike (figata unica) allora forse ci incroceremo anche d'estate sulle mitiche piste del nordik
sabato 07/07/2018 16:24
tomasario
Bella anche d'estate!!!???????
https://www.relive.cc/view/g22384962640
domenica 01/07/2018 20:51
superns
Un po' di statistiche e curiosità: sapete quanti passaggi medi hanno fatto gli abbonamenti SNS? 20, due di più della media generale storica. Si vede che la stagione lunga ha dato i suoi frutti per gli utenti. Con questi numeri il valore medio di un singolo passaggio della Card SNS è stato di 6 euro.
Sapete chi ha fatto più passaggi? Davide di Belluno con 105 passaggi!!!
mercoledì 20/06/2018 15:50
comperfranco
Primo giorno di caldo e già vediamo come sarà (forse) il prossimo inverno....

Meteo: prime PROIEZIONI per l'INVERNO 2018-2019. FREDDO PRECOCE a Novembre?
Seppur con brevi fiammate, l'Estate 2018 sarà zoppicante e potrebbe sfociare in un mese di Novembre caratterizzato dalla Prima Irruzione gelida dell'INVERNO 2018-2019 che si preannuncerebbe precoce
Articolo scritto da Marco Castelli Meteorologo
Tendenza Inverno 2018-2019, mesi di Novembre e Dicembre con prima sciabolata artica
Dopo un'estate calda, ma zoppicante, le stesse elaborazioni che indicano i mesi di Luglio-Agosto come più caldi del normale su tutta l'Europa centrale ed orientale, mettono in evidenza come sin dal mese di Novembre i valori termici torneranno repentinamente alla normalità, per poi scendere ben al di SOTTO della media alla fine del mese proprio nel bacino del Mediterraneo.

Ciò significherebbe e si tradurrebbe, nella sostanza, in un fine novembre e un inizio Dicembre caratterizzati dalla prima discesa artica polare marittima o addirittura continentale della stagione: in realtà tale configurazione invernale precoce non è affatto una novità, ed anzi le cosiddette sciabolate o irruzioni fredde novembrine hanno da sempre colpito soprattutto il nordest e le regioni adriatiche nelle primissima parte dell'Inverno.

Ciò che dovrebbe però maggiormente far riflettere è che questa tendenza, un po' in contrasto con il trend degli ultimi anni, arriva in un anno colpito a Febbraio dal cosiddetto Strat-Warming, ovvero quel repentino surriscaldamento della stratosfera alle latitudini polari che ha come conseguenza lo sgretolamento del vortice polare e stagioni impazzite alle medie latitudini.
Inoltre ricordiamo che anche tutti i mesi successivi allo Strat-Warming possono subire delle anomalie, e un arrivo del freddo precoce già forse prima dell'Immacolata dell'8 Dicembre non ci dovrà cogliere alla sprovvista.

Gioa dunque per gli sciatori e per gli impianti di risalita che vedrebbero così partire col turbo la stagione, anche se quello che ci deve far preoccupare è questa tendenza esasperata del clima, lasciando per un momento da parte meri interessi ludico-sportivi ed economici.
Stiamo a vedere.....
lunedì 16/04/2018 21:48
superns
Eccoci qui per i saluti. Prima, però, vogliamo ringraziare tutti quelli che hanno scelto di far parte della squadra SNS anche quest'anno. Dai vostri commenti, quasi sempre entusiatici della nostra iniziativa, siamo sicuri che vi ritroveremo ancora il prossimo anno, troppo bello vivere lo sci con lo spirito proposto da SNS da sempre.
Per i ciclisti/sciatori questa estate (luglio/agosto) c'è la proposta di organizzare alcune uscite in mtb assieme. Seguiteci su questa pagina e su facebook per notizie in merito o mettetele anche voi.
Un grandissimo ciao a tutti e buona estate!
sabato 07/04/2018 16:41
Stamattina, come sempre sul presto, chiusura in bellezza alle Viote, due ore su piste ancora incredibilmente scorrevoli. Grazie a tutti i centri del fondo, quest’anno abbiamo sciato alla grande.
Record totali 50 pagina 1 di 3>